Diritti e Doveri

4.CARTA DEI DIRITTI E DEI DOVERI DELL’UTENTE

4.1. Diritti

  1. L’assistito ha diritto ad essere curato e riabilitato con premura ed attenzione.
  2. L’utente ha diritto di non essere discriminato per sesso, culto, condizioni economiche, età ed etnia.
  3. Ad ogni assistito è garantita la riservatezza e la privacy, in virtù della L. 196/2003.
  4. L’assistito ha diritto di ottenere dal Centro tutte le informazioni relative alle prestazioni dallo stesso erogate.
  5. L’assistito ha diritto a ricevere informazioni e chiarimenti inerenti la sua condizione psicofisica attuale e sul progetto riabilitativo individualizzato.
  6. Tutti i fruitori dei nostri servizi hanno la facoltà di esporre reclamo e/o lamentare ogni difformità con quanto espresso nella CARTA DEI SERVIZI.

4.2. Doveri

Gli utenti diretti ed indiretti quando accedono alla struttura del Centro Villa Nave:

  1. È tenuto ad avere un comportamento responsabile nel rispetto: degli altri assistiti, della natura religiosa dell’ente e del personale occupato nello svolgimento delle proprie mansioni.
  2. L’accesso al Centro di Riabilitazione Villa Nave esprime da parte dell’assistito un rapporto di fiducia nei confronti del personale sanitario e dei suoi collaboratori.
  3. L’organizzazione e gli orari del Centro devono essere rispettati onde evitare disservizi anche per gli altri utenti beneficiari dell’intervento.
  4. L’assistito in circostanze particolari che si trova impossibilitato a sottoporsi in trattamento deve informare telefonicamente la direzione entro le 8.00 a.m. del giorno di trattamento.
  5. L’assistito è tenuto a sottoscrivere e a fornire tutta la documentazione necessaria all’espletamento del trattamento riabilitativo.